Progetto Debate

Il Progetto è volto a sostenere e diffondere il dibattito come metodologia all’interno dell’I.I.S. “Italo Calvino”, sviluppando l’acquisizione della consapevolezza di responsabilità, diritti e doveri, l’attenzione a prospettive alternative e il rispetto per il punto di vista dell’altro.

Dibattere aiuta a valutare criticamente le informazioni e permette di coltivare i valori dell’educazione alla cittadinanza e alla Costituzione

Destinatari del progetto sono tutti gli studenti della scuola, che possono essere coinvolti

  • in sede curricolare, in seguito alle scelte didattiche del Consiglio di Classe e dei docenti; in questo caso si utilizza il Debate come metodologia sia disciplinare che all’interno di Cittadinanza e Costituzione.
  • in sede extracurricolare (vedi), tramite la creazione di gruppi di dibattito liberamente aggregati tra studenti e appoggiati da uno o più docenti., con.

La formazione avviene sia internamente, sia secondo l’offerta della rete “WeDebate”, cui la Scuola ha aderito dal febbraio 2018: la formazione coinvolge gli studenti come Debaters, i docenti come allenatori delle squadre, come giudici e come proponenti eventuali attività curricolari.

Il progetto curricolare ha come prodotto finale un campionato di istituto.

Il progetto extracurricolare ha come obiettivo la partecipazione a Gare e Tornei di Debate locali, regionali, nazionali, e, in prospettiva, internazionali.

L’attività del Debate è un’opportunità per:

  • promuovere l’ascolto attivo
  • contribuire alla costruzione di un pensiero critico
  • esercitare e affinare le competenze espressive e il public speaking
  • trovare idee, ricercare fonti, documentazioni e poi saperne valutare l’affidabilità
  • assumere la flessibilità nel sostenere una posizione che non sia quella propria quando si svolge un ruolo di rappresentanza
  • perseguire l’apertura mentale che permette di accettare la posizione degli altri
  • sviluppare competenze relazionali e di leadership
  • possedere l’ironia e l’eloquenza che contribuiscono a rendere il dialogo piacevole
  • collaborare e partecipare in modo ordinato, responsabile e costruttivo individualmente e/o nel gruppo
  • imparare a pianificare autonomamente/in gruppo il proprio lavoro per poi valutarlo criticamente